Via Addis Abeba, 20 | 13900 Biella | Tel. +39 0158409141/+39 0158491797 | email: biis00100d@istruzione.it - biis00100d@pec.istruzione.it
Protocollo di sicurezza Esami di Stato

Norme per l'accesso alle sedi del Liceo "G. e Q. Sella"

 

1. INFORMAZIONE

Il Liceo "G. e Q. Sella " deve restare un luogo sicuro. Per mantenere questa condizione il comportamento del personale, degli allievi e degli esterni che hanno necessità di accesso agli edifici scolastici o alle loro pertinenze, devono uniformarsi con consapevole, costante e collaborativa puntualità alle disposizioni del seguente protocollo.

Questa dirigenza pertanto, invita, tutte le persone che devono accedere a qualsiasi titolo alle sedi dell'istituto, ad attenersi scrupolosamente al protocollo e a adottare comportamenti responsabilmente cauti.

1.1) Informazione preventiva

  • L'obbligo di restare a casa con febbre oltre 37.5. In presenza di febbre oltre i 37.5) o altri sintomi influenzali vi è l'obbligo di rimanere al proprio domicilio e di chiamare il proprio medico di famiglia e l'autorità sanitaria.

 L'accettazione di non poter entrare o permanere in uno degli edifici scolastici, e di doverlo dichiarare tempestivamente laddove, anche successivamente all'ingresso, sussistano le condizioni di pericolo: sintomi di influenza, temperatura, provenienza da zone a rischio o contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, etc.

  • L'impegno a rispettare tutte le disposizioni delle Autorità e del Dirigente Scolastico nel fare accesso in uno degli edifici scolastici.
  • In particolare: mantenere la distanza di sicurezza, osservare le regole di igiene delle mani e tenere comportamenti corretti sul piano dell'igiene.

2. MODALITA' DI ACCESSO

2.1) Modalità di accesso del personale  (collaboratori scolastici, amministrativi, tecnici, docenti) o Tutto il personale deve rispettare le seguenti norme:

  • L'obbligo di restare a casa con febbre oltre 37.5. In presenza di febbre (oltre i 37.5) o altri sintomi influenzali vi è l'obbligo di rimanere al proprio domicilio e di chiamare il proprio medico di famiglia e l'autorità sanitaria.
  • L'accettazione di non poter entrare o permanere a scuola, e di doverlo dichiarare tempestivamente laddove, anche successivamente all'ingresso, sussistano le condizioni di pericolo: sintomi di influenza, temperatura, provenienza da zone a rischio o contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, etc.
  • L'impegno a rispettare tutte le disposizioni delle Autorità e del Dirigente Scolastico nel fare accesso a scuola. In particolare: mantenere la distanza di sicurezza, osservare le regole di igiene delle mani e tenere comportamenti corretti sul piano dell'igiene.
  • L'impegno a informare tempestivamente e responsabilmente il Dirigente scolastico o uno dei suoi delegati (referente di sede o collaboratoti del DS), della presenza di qualsiasi sintomo influenzale durante l'espletamento della prestazione lavorativa, avendo cura di rimanere ad adeguata distanza dalle persone presenti.
  • L'obbligo, se già risultati positivi all'infezione da COVID-19, di fare precedere il rientro da una preventiva comunicazione avente ad oggetto la certificazione medica da cui risulti la "avvenuta negativizzazione" del tampone secondo le modalità previste e rilasciata dal dipartimento di prevenzione territoriale di competenza o dall'autorità sanitaria ad esso preposta.
  • Il personale ATA con profilo collaboratore scolastico accede al servizio munito di mascherina, igienizza le mani all'ingresso, accede agli spogliatoi individualmente, depone tutti gli effetti personali nell ' armadietto personale.
  • Il personale docente e ATA con profilo amministrativo accede alle sedi di servizio munito di mascherina, igienizza le mani all'ingresso e mantiene i propri effetti personali sulla postazione di lavoro.
  • Il personale ATA tecnico accede alle sedi di servizio munito di mascherina, igienizza le mani all'ingresso, accede agli spogliatoi individualmente e mantiene i propri effetti personali nell'armadietto personale.

2.2) Modalità di accesso di fornitori/manutentori esterni e visitatori

Al fine di ridurre le possibilità di contatto con il personale, l'accesso di esterni è così regolato:

  • Le ditte di manutenzione che intervengono per conto dell'ente locale gestore del fabbricato devono fornire piano di intervento indicando la sede dell'intervento, l'orario di arrivo e la durata dell'intervento. La ditta si assume la responsabilità delle verifiche di prevenzione COVID19 riguardo al proprio personale dipendente.

CONSEGNA DELLE MERCI 

Per le necessarie attività di approntamento delle attività di carico e scarico, il trasportatore dovrà attenersi alla rigorosa distanza di un metro, potrà scendere dai mezzi per le operazioni di scarico del materiale e lo stesso verrà depositato all'ingresso dell'edificio . Il personale della scuola successivamente provvederà con guanti al trasferimento del materiale all'interno dell'edificio. Qualora sia necessaria la firma di accettazione il personale incaricato al ritiro apporrà la firma munito di guanti e mascherina mantenendo la distanza di un metro.

ACCESSO AGLI UFFICI AMMINISTRATIVI

Per le documentazioni si privilegia lo scambio informatico. In caso di indifferibilità dell'accesso agli uffici per lo scambio di documentazione, fino a diversa prescrizione, questa deve avvenire solo su appuntamento. Per lo scambio di documentazione cartacea il personale addetto deve:

  1. disporsi dietro gli schermi di protezione e indossare la mascherina
  2. verificare che le l'utente indossi la mascherina e comunque mantenere sempre la distanza di un metro
  3. In ogni ufficio non potrà accedere più di un utente alla volta salvo l'esigenza di accompagnamento di un minore.
  4. Dotarsi di guanti per ricevere e firmare eventuale documentazione

        L'utente deve:

  1. Igienizzare le mani utilizzando i dispenser appositi all'entrata e all 'uscita
  2. Accedere con la mascherina solo dopo l'autorizzazione da parte del personale preposto all'ingresso
  3. Accedere da solo (salvo che accompagni un minore e comunque possono accedere non più di due persone)
  4. Se in attesa di ingresso nell'ufficio mantenere la distanza di due metri da altre utenze in attesa, indossando la mascherina
  5. Porsi dietro lo schermo protettivo

3. IGIENE A SCUOLA

3.1) Compiti del personale addetto alla vigilanza all'ingresso:

Il personale addetto alla vigilanza all 'ingresso dell'utenza deve:

  1. Vigilare che chiunque (utenti, esterni di manutenzione, corrieri, personale docente e personale ATA) si accinga ad entrare indossi la mascherina e igienizzi le mani prima di entrare
  2. Accogliere indossando la mascherina e chiedere all'utenza, diversa dal personale ell 'istituto, la motivazione della richiesta di ingresso.
  3. Dare indicazioni in merito all'ufficio di destinazione dell'utente verificando che siano rispettate le norme di distanziamento sociale tra coloro che sono in attesa.
  4. Verificare che i dispenser di igienizzazione siano disponibili e operare le ricariche quando necessario
  5. Igienizzare maniglie, banconi, materiali ecc, che eventualmente siano stati oggetto di contatto da parte di esterno all'ingresso nell'edificio

3.2) Compiti per la pulizia e sanificazione dei locali

Il collaboratore scolastico:

  • procede alla pulizia giornaliera e la sanificazione periodica dei locali, degli ambienti, delle postazioni di lavoro e delle aree comuni
  • garantisce la pulizia a fine turno degli strumenti di lavoro e la sanificazione periodica di tastiere, schermi touch, mouse, apparecchi telefonici, tastiere dei distributori di bevande con adeguati detergenti

3.3) Dispositivi di protezione individuale

Qualora l'attività lavorativa imponga una distanza interpersonale minore di un metro e non siano possibili altre soluzioni organizzative è necessario l'uso delle mascherine e di altri dispositivi di protezione (guanti, occhiali, tute, ) conformi alle scientifiche e sanitarie. Il personale preposto alla pulizia dovrà utilizzare i liquidi detergenti forniti dalla scuola- ufficio tecnico che sono conformi alle indicazioni dell'OMS.

4. SPAZI COMUNI

L'accesso agli spazi comuni (atrio, corridoi, avanbagni, scale, ecc) è contingentato, con la previsione di una ventilazione continua dei locali e di un tempo ridotto di sosta all'interno degli stessicon il mantenimento della distanza di sicurezza di 1 metro tre le persone.

 Agli spogliatoi è consentito l'accesso ad una sola persona alla volta e gli effetti personali vanno riposti negli armadietti personali, in caso di utilizzo di appendiabiti deve essere garantita la distanza tra gli effetti personali appesi e quelli di altri di almeno un metro.

5. SPOSTAMENTI

5.1 Ingresso e uscita dall'istituto

Gli spostamenti all'interno dell'istituto devono essere limitati al minimo indispensabile.

IL PERSONALE ATA

Il personale ATA che è tenuto alla registrazione tramite badge dell'orario di ingresso ed uscita deve procedere alla igienizzazione delle mani prima e dopo l'operazione di registrazione con l'apparecchiatura per il badge. Durante questa fase il personale deve restare in attesa del proprio turno di registrazione mantenendosi alla distanza di un metro dagli altri in attesa.

Il personale ATA dopo la registrazione di ingresso deve recarsi direttamente allo spogliatoio (personale collaboratore scolastico e tecnico) quindi alla postazione di servizio

I collaboratori scolastici si spostano nei loro settori di pertinenza e limitano alla urgenza e necessità lo spostamento su altro settore.

L'organizzazione delle attività amministrative permette lo smart working e/o turnazione per favorire l'accesso minimo ai locali di lavoro

I DOCENTI

I docenti accedono ai locali dell'istituto solo per disposizione dl Dirigente Scolastico.

I Docenti che necessitano di accedere a scuola per urgenze di carattere personale (accesso a documenti, consegna di documentazione alla segreteria, ecc) devono presentare richiesta per mail all'indirizzo di posta elettronica biis00100d@istruzione.it. Verrà concordata con loro giorno e ora di autorizzazione all'ingresso.

Specifica normativa è disposta per l'accesso all'istituto per i docenti commissari interni per gli adempimenti connessi con l'esame di Stato.

I docenti dall'ingresso all'istituto devono applicare i comportamenti previsti dalla presente informativa.

Non saranno effettuate riunioni in presenza.

GLI ALUNNI

Fino a diversa comunicazione, e ad eccezione delle disposizioni specificatamente previste per i candidati all 'esame di stato, gli alunni sono da considerarsi come persona esterna all'amministrazione e tenuti ai comportamenti sopradescritti.

6. MEDICO COMPETENTE E RLS

Il medico competente collabora con il datore di lavoro e RLS (Rappresentante dei lavoratori alla sicurezza) e segnala alla scuola situazioni di particolare fragilità e patologie attuali o pregresse dei dipendenti e l'istituto provvede alla loro tutela nel rispetto della privacy.

Tutto il personale del Liceo "G.e Q. Sella" che rientri nella tipologia di "situazione di fragilità" deve far pervenire al Dirigente Scolastico indicazione in tal senso rilasciata dal proprio medico curante.

Tale segnalazione, verrà inoltrata al medico competente che esprimerà le valutazioni per l'idoneità alle attività in presenza.

VlaAddis

Indirizzo

Il medico competente valuterà altresì il reinserimento lavorativo di soggetti con accertata e pregressa infezione da COVID-19.

E costituito un Comitato per l'applicazione e la verifica delle regole del protocollo di regolamentazione costituito dal DS, dall'RSPP e dal RLS.

7. COMPORTAMENTI IN CASI PARTICOLARI

Nel caso in cui una persona presente a scuola sviluppi febbre e sintomi di infezione respiratoria come la tosse, lo deve dichiarare immediatamente al Dirigente o al suo delegato di sedeche procederà al suo isolamento.

Nel caso di segnalazione al DS o al suo delegato di sede di persona che ha avuto accesso agli edifici scolastici e che è dichiarata dalle autorità sanitarie positiva al COVID-19, l'Istituto attuerà i provvedimenti previsti dalle autorità sanitarie in termini di informazione e sanificazione.

 

Biella, 03 giugno 2020

 

 

Il Dirigente scolastico                                                  RSPP 

Gianluca Spagnolo                                                       Ferruccio Odomaro

 

RLS                                                                            Medico competente

Leonardo Pierro                                                           Rocco Scali

 

In allegato tutti i protocolli di sicurezza anticontagio da rispettare durante gli Esami di Stato.

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.