Via Addis Abeba, 20 | 13900 Biella | Tel. +39 0158409141/+39 0158491797 | email: biis00100d@istruzione.it - biis00100d@pec.istruzione.it

AREA DI PROCESSO

 DESCRIZIONE DELL'OBIETTIVO

DI PROCESSO (max 150 caratteri spazi inclusi)

Curricolo, progettazione e valutazione

Consolidare progettazione e valutazione per competenze

Revisione griglie valutazione

Ridefinire profili in uscita

Ambiente di apprendimento

Potenziare innovazione metodologica e competenze linguistiche e digitali di docenti e alunni

Potenziare rete wirless e strumentazione informatico-digitale

Inclusione e differenziazione

Promuovere personalizzazione curricula per DSA/BES, L2

Continuità e orientamento

Promuovere incontri con docenti della second. di 1° gr. per definizione profili in uscita e in ingresso, condividendo griglie valutazione competenze

Estendere classi terze stages lavorativi di orientamento nell'ottica dell'alternanza scuola-lavoro

Orientamento strategico e organizzazione della scuola

Coinvolgimento di una % maggiore di docenti (+ 3%) nella organizzazione delle attività del POF

Incrementare processo di dematerializzazione

Sviluppo e valorizzazione delle risorse umane

Promuovere in rete corsi di formazione (lingue/competenze digitali/Progetti per l'inclusione) per docenti/ATA

Creare un data-base delle competenze dei docenti per attribuzione incarichi e formazione interna

Integrazione con il territorio e rapporti con le famiglie

Semplificazione comunicazione con famiglie tramite sito + registro elettronico

Sviluppo progetti con e per il territorio con EELL, Associazioni di servizi, ASl, Fondazioni ecc...

 

 

Indicare in che modo gli obiettivi di processo possono contribuire al raggiungimento delle priorità
(max 1500 caratteri spazi inclusi)

Gli obiettivi di processo individuati e correttamente declinati, possono contribuire alla realizzazione delle priorità in quanto gli ambiti coincidono perfettamente: potenziare l'innovazione metodologica, riorganizzare le attività di recupero/potenziamento, definire profili a fine 1^ biennio e a fine quinquennio incrementando parallelamente la progettazione e valutazione per competenze, sicuramente favorirà il recupero del gap in matematica segnalato dalle prove INVALSI e parallelamente stimolerà gli allievi al pieno raggiungimento delle competenze chiave, garanzia di successo scolastico in itinere e postdiploma.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.